Descrizione Progetto

Progetto Alternanza Scuola Lavoro con Corso base di Escursionismo di 1° livello

Negli ultimi anni si sono accentuate le problematiche legate all’ambiente e sempre maggiore è l’attenzione rivolta ad esse. Contemporaneamente anche in Italia è aumentata la sensibilità verso la natura, il paesaggio e la loro salvaguardia, l’esigenza di un maggiore contatto con gli ambienti naturali e sempre più persone scelgono la vacanza verde in oasi, parchi e ambienti di pregio culturale e naturalistico e viaggiano a piedi o in bicicletta. Dal 2002 in Italia è stata riconosciuta, accanto alla professione di guida turistica anche quella di guida naturalistico ambientale, molti professionisti in tutta Italia propongono itinerari ed esperienze di questo tipo.

Eppure poco si conosce ancora di questa professione e poche persone si sanno preparare adeguatamente alle attività in ambiente. I giovani in particolare, pur essendo sensibili e attratti dalla natura, hanno sempre meno confidenza con l’ambiente naturale e vivono spesso con disagio ed inadeguatezza il doversi adattare alla situazione climatica, all’impegno fisico se pur circoscritti ad un breve lasso di tempo, come può essere l’uscita in ambiente in giornata. Stiamo perdendo il rapporto quotidiano e più spontaneo con quanto ci circonda.

Per questo proponiamo agli studenti degli istituti superiori il Corso base di Escursionismo di 1° livello ideato da AIGAE, l’Associazione Italiana Guide Escursioniste Ambientali, di cui le guide Limosa fanno parte. Il percorso formativo è stato già sperimentato all’interno del progetto Alternanza Scuola Lavoro in un Istituto Superiore con molto interesse da parte degli studenti

A chi è rivolto e con quali obiettivi

Il progetto “A scuola dalla natura” è un percorso aperto agli studenti degli istituti secondari superiori a partire dalla classe terza, che può essere svolto all’interno del progetto Alternanza Scuola Lavoro con i seguenti obiettivi:

– far conoscere degli ambienti di pregio storico-naturalistico nel territorio più prossimo alla scuola,
– sensibilizzare su temi che riguardano la salvaguardia dell’ambiente naturale,
– far conoscere la professione di guida naturalistico ambientale e la filosofia del turismo lento e sostenibile,
– stimolare nei giovani la pratica dell’escursionismo e delle attività in natura, dando loro le necessarie informazioni per acquisire autonomia e per praticarle in sicurezza,
– acquisire un titolo valutato quale credito formativo in corsi di formazione professionale organizzati da Aigae e utile a quanti volessero intraprendere questa professione. Aigae si sta adoperando perché questo titolo venga riconosciuto come credito formativo anche da altri enti.

 Contenuti e programma

Il corso consta di 32 ore totali utili al conseguimento del diploma, suddivise in 16 ore di teoria, 12 ore di pratica e 4 ore di prova d’esame con questi contenuti: la figura della guida naturalista, l’ecoturismo e il turismo sostenibile, abbigliamento, attrezzatura e calzature, allenamento, alimentazione, respirazione, la cassetta primo soccorso e la farmacia, lettura e interpretazione carta topografica, progettazione di un’escursione, uso della carta topografica e bussola, prevenzione pericoli e allerta soccorsi, comportamenti ecocompatibili, escursioni con pratica di cartografia e orientamento strumentale, esame e stage.

Le ore di teoria si possono svolgere in classe oppure abbinarle alla pratica cioè alle uscite in ambiente, è possibile svolgere l’esame in classe con una breve uscita in un ambiente vicino alla scuola, oppure durante una uscita. E’ possibile anche realizzare parte del corso durante un soggiorno naturalistico.

Suggeriamo di realizzare il progetto con incontri in classe e uscite in giornata e uno o due soggiorni scolastici in un sito UNESCO: la Laguna di Venezia o le Dolomiti di Cadore.
Al programma del corso è possibile aggiungere una esperienza facoltativa di stage.
È possibile realizzare il programma del corso in due anni scolastici prevedendo incontri in classe, escursioni in giornata e soggiorni.
Proposte di programma e costi. Di seguito  sono illustrati alcuni esempi di programma:

Proposta di programma A

incontri Attività             T= teorica // P=pratica // E = esame
1 incontro in classe di 4 ore 1T: Introduzione al corso, definizione di obiettivi e aspettative; la figura della guida naturalista, l’ecoturismo.

– l’introduzione all’ambiente da visitare

–  abbigliamento, attrezzatura e calzature

2T: allenamento, alimentazione, respirazione, organizzare la cassetta primo soccorso e la farmacia
1 uscita di intera giornata

e teoria:

laguna di Venezia

3T: lettura e interpretazione carta topografica
4P: escursione di topografia
1 incontro in classe di 4 ore 5T: progettazione di un’escursione con carta topografica uso di carta e bussola (preparazione di un lavoro per l’escursione successiva)
6T: prevenzione pericoli
1 uscita di intera giornata

e teoria

Parco dei Colli Euganei

7P: escursione di orientamento strumentale
8 T: lettura e interpretazione carta topografica – uso bussola
1 uscita di intera giornata

e teoria

Altipiano del Cansiglio

9P: escursione cartografia, orientamento, prevenzione pericoli
10T:allerta soccorsi; comportamenti ecocompatibili, informazioni sull’esame
Incontro di 4 ore in classe e in ambiente vicino alla scuola 11E: Esame parte teorica e parte pratica
Incontro a scuola  1 ora circa 12 T Consegna diplomi
1 giornata di stage Esperienza facoltativa

 

Il progetto realizzato con interventi in classe e uscite in ambiente in giornata ha un costo totale per una classe (o gruppo di studenti di massimo 30 partecipanti) di euro 1460,00 comprensivo di: materiali didattici della cooperativa Limosa, 1 copia del libro di Marco Fazion “Corso base di Escursionismo di primo livello”, diplomi emessi dalla Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, incontri in classe, uscite in ambiente, esame, 4/8 ore di stage, tutoraggio durante lo stage. 

Proposta di programma B – 3 classi coinvolte 

(ogni classe o gruppo di studenti si intende composto da massimo 30 partecipanti)

incontri Attività             T= teorica // P=pratica // E = esame
2 incontri in classe di 2 ore ciascuno per ogni classe

(la guida incontra le classi coinvolte nella stessa giornata)

 

1T: Introduzione al corso, definizione di obiettivi e aspettative; la figura della guida naturalista, l’ecoturismo.

– l’introduzione all’ambiente da visitare

–  abbigliamento, attrezzatura e calzature

2T: allenamento, alimentazione, respirazione, organizzare la cassetta primo soccorso e la farmacia
1 uscita di intera giornata

e teoria con 1 guida per ogni classe

3T: lettura e interpretazione carta topografica
4P: escursione di topografia
2 incontri in classe di 2 ore

ciascuno per ogni classe

(la guida incontra le classi coinvolte nella stessa giornata)

 

5T: progettazione di un’escursione con carta topografica uso di carta e bussola (preparazione di un lavoro per l’escursione successiva)
6T: prevenzione pericoli
1 uscita di intera giornata

e teoria con 1 guida per ogni classe

7P: escursione di orientamento strumentale
8 T: lettura e interpretazione carta topografica – uso bussola
1 uscita di intera giornata

e teoria con 1 guida per ogni classe

9P: escursione cartografia, orientamento, prevenzione pericoli
10T:allerta soccorsi; comportamenti ecocompatibili, informazioni sull’esame
1 incontro di 4 ore in classe e in ambiente vicino alla scuola per ogni classe 11E: Esame parte teorica e parte pratica
Incontro a scuola  1 ora circa per ogni classe 12 T Consegna diplomi
1 giornata di stage Esperienza facoltativa

 Il progetto realizzato con 3 classi coinvolte con interventi in classe e uscite in ambiente in giornata ha un costo totale per ogni classe di euro 1400,00 per un totale di euro 4200,00 comprensivo di: materiali didattici della cooperativa Limosa, 1 copia del libro di Marco Fazion “Corso base di Escursionismo di primo livello” per ogni classe, diplomi emessi dalla Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, incontri in classe, uscite in ambiente, esame, 4/8 ore di stage, tutoraggio durante lo stage.

Proposta di programma C

incontri Attività             T= teorica // P=pratica // E = esame
1 anno
incontri

1 incontro in classe di 4 ore

Per ogni classe

Attività             T= teorica // P=pratica // E = esame
1T: Introduzione al corso, definizione di obiettivi e aspettative; la figura della guida naturalista, l’ecoturismo.

– l’introduzione all’ambiente da visitare

–  abbigliamento, attrezzatura e calzature

1 uscita di intera giornata

e teoria con 1 guida per classe

2T: allenamento, alimentazione, respirazione, organizzare la cassetta primo soccorso e la farmacia
3T: lettura e interpretazione carta topografica
2 anno
1 incontro in classe di 4 ore

per ogni classe

5T: progettazione di un’escursione con carta topografica uso di carta e bussola (preparazione di un lavoro per l’escursione successiva)
6T: prevenzione pericoli
Presentazione del soggiorno
Soggiorno di 3 giorni

1 guida per ogni classe presente

 

7P: escursione di orientamento strumentale
8 T: lettura e interpretazione carta topografica – uso bussola
9P: escursione cartografia, orientamento, prevenzione pericoli
10T:allerta soccorsi; comportamenti ecocompatibili, informazioni sull’esame
11E: Esame parte teorica e parte pratica
Incontro a scuola  1 ora circa per ogni classe 12 T Consegna diplomi
1 giornata di stage Esperienza facoltativa

 

Il progetto realizzato in due anni scolastici (proposta di programma C, si consiglia di realizzarlo durante la primavera del terzo anno e l’autunno del quarto anno) con interventi in classe, uscite in ambiente e soggiorno naturalistico di tre giorni ha un costo per ogni classe (o gruppo di studenti di massimo 30 partecipanti) di euro 1460,00 (euro 1400,00 a classe nel caso vengano coinvolte minimo 3 classi) comprensivo di: materiali didattici della cooperativa Limosa, 1 copia del libro di Marco Fazion “Corso base di Escursionismo di primo livello” per ogni classe, diplomi emessi dalla Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, incontri in classe, uscite in ambiente, attività durante il soggiorno, esame, 4/8 ore di stage, tutoraggio durante lo stage. Al costo delle attività previste dal programma vanno aggiunti euro 78,00 a studente per il soggiorno di tre giorni in struttura convenzionata sul Litorale di Cavallino Treporti in laguna di Venezia o nelle Dolomiti di Cadore. La quota a studente, valida per un minimo di 25 partecipanti, comprende: soggiorno di tre giorni in camere multiple con pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo, gratuità per 2 insegnanti per ogni classe. Non comprende il viaggio di andata e ritorno dalla scuola alla località del soggiorno.

 

Tutte le quote indicate non sono comprensive del costo del trasporto dei partecipanti per le escursioni che verranno realizzate durante il corso e per gli spostamenti per svolgere lo stage, così come del trasporto dalla scuola alla struttura prescelta per il soggiorno.

Si consiglia agli studenti l’acquisto del testo di Marco Fazion “Corso base di Escursionismo di primo livello” edito da Monte Meru editrice, euro 18,00 (sono previste riduzioni nel caso di acquisto di più copie del testo).