Descrizione Progetto

Venezia: attraverso i canali la laguna penetra dentro una città che si specchia nell’acqua. Al suono dei tuoi passi puoi scoprire come l’incontro tra terra e laguna crea un mondo irripetibile, abitato da piante, animali e genti uniche.

Il labirinto veneziano riserva sempre uno scorcio, una calle o una riva che si incontrano per la prima volta. Così, nel cuore di Venezia, puoi seguire un itinerario insolito, una rotta alternativa ai flussi turistici, tracciata sulla quotidianità di chi abita la città per scoprire la sua natura, la sua essenza.

Nelle più di 100 isole che compongono la città puoi percorrere calli, campi, giardini e scoprire come piante e animali qui vivano, adattandosi. Puoi sentire sulla pelle il profumo di salmastro, vedere l’acqua che si increspa al vento di scirocco o di bora, percepire il gioco di luci e ombre riflessi sui vetri di questa città millenaria, calpestare pietre vulcaniche o calcaree che ti parlano di terre lontane come i Colli Euganei o l’Istria.

Il percorso si svolge nei Sestieri di Cannaregio o di Castello ed è una magnifica occasione per godere di scorci inusuali e per conoscere tante piccole curiosità di una città costruita per vivere sull’acqua.

 

Appuntamento:

  • per itinerario nel sestiere di Cannaregio a p.le Roma (ai piedi del Ponte Calatrava)
  • per itinerario nel sestiere di Castello alla fermata ACTV Arsenale

 

Quota di partecipazione: euro 170,00 per mezza giornata, euro 230,00 per intera giornata (a classe o gruppo di massimo 30 partecipanti)

Richiedi informazioni