Descrizione Progetto

C’è un’isola tra Venezia e Burano dove è ancora possibile passeggiare fra gli orti e cogliere i profumi e i sapori di un’agricoltura tradizionale. L’aria e la terra intrise degli aromi salmastri della laguna danno ai prodotti di Sant’Erasmo un sapore particolare, per questo l’isola è conosciuta per i suoi “orti salati”.

Si parte con il vaporetto da Fondamente Nuove a Venezia o da Treporti costeggiando le isole della laguna ed è già una piccola crociera.

La guida ambientale accompagna gli studenti attraverso la fattoria didattica più originale che c’è, nel cuore della Laguna di Venezia.

I campi coltivati a Sant’Erasmo si colorano di verde e viola quando maturano le famose “castraure”, i primi carciofi, e gli animali di bassa corte razzolano tra le barene fiorite di Inula e verdi di Limonio. Durante la passeggiata oltre alle coltivazioni si incontrano e osservano ambienti naturali come barene, spiaggia e canali lagunari. L’utilizzo di schede didattiche differenziate a seconda dell’età degli studenti sono di supporto all’attività didattica. Si passeggia fra le piante, si osserva, si odora. Oltre ai carciofi, a seconda della stagione, crescono insalate, ravanelli, biete, asparagi, cavoli, verze, pomodori, melanzane e peperoni coltivati in piccoli orti in pieno campo e consociati fra loro. La terra è scura e sciolta e ospita anche filari di viti e alberi da frutta. L’isola di Sant’Erasmo è circondata dai tipici paesaggi lagunari, la Torre Massimiliana, un edificio militare del XIX secolo recentemente restaurata e restituita alla comunità, può essere utilizzata come base per il pranzo e per eventuali attività al coperto in caso di bisogno.

Programma

  1. scuola dell’infanzia e scuola primaria
  • passeggiata in isola con osservazioni delle attività umane e dell’ambiente naturale
  • raccolta di materiali naturali
  • visita all’azienda agricola
  • pausa pranzo
  • laboratorio sugli arcimboldi con i materiali raccolti in escursione

2) scuola secondaria di I° e superiore

  • passeggiata in isola con osservazioni delle attività umane e dell’ambiente naturale
  • visita all’azienda agricola
  • pausa pranzo
  • visita agli ambienti di spiaggia e di barena

Appuntamento: Fermata Capannone, vaporetto ACTV, a Sant’Erasmo

 

Intera giornata: quota di partecipazione euro 230,00 (per ogni classe o gruppo di massimo 30 partecipanti)

Supplementi facoltativi a studente:

– per utilizzo degli spazi alla Torre Massimiliana euro 1,00

– per utilizzo servizi e sala al Lato Azzurro euro 2,00

– contributo per visita all’azienda agricola euro 2,00 a studente

Richiedi informazioni