Descrizione Progetto

Altino e i fiumi Zero e Sile in bicicletta

Prima che la via Annia attraversasse questi territori e unisse Altino ad Adria, Concordia e Aquileia, la città era già un centro operoso. Ora c’è una campagna percorsa da fiumi di risorgiva che si affaccia alla laguna e che conserva i resti di strade e pavimenti romani sotto ai dossi fluviali e nelle sale di un Museo Archeologico nazionale.

Le campagne tra Altino, Trepalade, i fiumi Sile e Zero, ai margini della laguna di Venezia, sono l’ambiente ideale per una passeggiata in bicicletta che ti porta a percorrere viottoli, argini e piste ciclabili.

Sono luoghi che rivelano paesaggi suggestivi e una storia legata agli antichi Veneti e Romani, che potrai ripercorrere con la visita al Museo Archeologico Nazionale di Altino.

Per finire puoi prenotare pranzo o cena al ristorante Le Vie che propone piatti tipici preparati con prodotti locali, di stagione e biologici o del commercio equo e solidale, in un contesto molto curato e rilassante.

Appuntamento: Altino, davanti alla chiesa Mezza giornata, percorso facile di circa 20 km Quota di partecipazione: euro 170,00 (per ogni classe o gruppo di massimo 30 pax)

Supplemento facoltativo per visita al Museo Archeologico Nazionale di Altino euro 3,00 (gratuito sotto i 18 anni)

Noleggio bici euro 8,00

Richiedi informazioni